2 commenti

  1. Antonio

    Salve Enza, post veramente bellissimo;
    io sono uno studente di Beni culturali (nell’ università di catania) e mi piacerebbe diventare un archeologo ma ciò che mi appassiona di più è archaeology as anthropology per citare Binford. leggendo il tuo articolo ho visto un vero e proprio esempio da seguire, mi piacerebbe chiederti dei consigli su come poter accostarmi al sapere utile dato che purtroppo a catania l’antropologia non è praticamente vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *